Journey in Italy – The Grand Tour

A tavola con la cucina Italiana:
Il Benessere con Gusto

12 appuntamenti tra il 14 e il 18 novembre 2023,
in 11 città in tutto il mondo dal palazzo di Vetro a NY a Londra e da Milano a Hong Kong:

“Simposi e narrazioni sul tema della dieta mediterranea e dialogo con le cucine tradizionali Africane e Cinesi, assaggi, dimostrazioni e cene.”

L’iniziativa e partirà dal Palazzo di Vetro, UN Headquarters,  a New York e ha il sostegno dell’Ice, Ministero degli Affari Esteri,Politecnico di Milano, 17Goals. In corso di attribuzione  Unesco.

ONU Italia La nuova Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile (unric.org)Journey in Italy è un grande viaggio che si propone di diffondere benessere nel mondo grazie al contributo sinergico di chef coscienziosi, storici dell’alimentazione, scienziati, sociologi, scrittori, giornalisti e designer di fama internazionale, che prevede dodici appuntamenti tra il 14 e il 18 novembre 2023, in undici città del mondo, da New York a Londra, da Milano a Hong Kong: simposi e narrazioni sul tema della Dieta Mediterranea in dialogo con le cucine tradizionali Africane e Cinesi; assaggi, confronti, degustazioni, cooking show, workshop, dimostrazioni. E grandi cene (a livello materiale, ma anche simbolico).

Il punto cruciale del viaggio è il Palazzo di Vetro, quartier generale dell’Onu a New York, dove avrà luogo l’evento organizzato grazie anche al sostegno dell’ICE, del Ministero degli Affari Esteri e del Politecnico di Milano. (I programmi dettagliati, con tutte le date presenti in calendario organizzate a Londra, Hong Kong, Milano, Firenze, Silicon Valley, New York, Shenzhen, Roma, Pechino, Napoli, Pozzuoli, sono a disposizione sul sito www.journeyinitaly.com).

Journey in Italy parte dal presupposto che i prinicipi della Dieta Mediterranea sono un modello di stile di vita benefico e perciò “esportabile”. Una dieta caratterizzata nel Mediterraneo da un elevato consumo di cereali integrali, legumi, frutta, verdura, olio extravergine di oliva, pesce e formaggi a pasta dura; e da un consumo moderato di carne rossa, latticini e zuccheri raffinati. I benefici che derivano da questo regime alimentare e stile di vita per la salute fisica e mentale sono riconosciuti universalmente, ma decisivi risultano anche i benefici in termini di sostenibilità e rigenerazione (in linea, quindi, con i Sustainable Development Goals dell’ONU).
Journey in Italy si propone quindi di andare oltre la globalizzazione, grazie al cibo, mettendo a disposizione del mondo il patrimonio della cucina italiana, e i principi della
Dieta Mediterranea, per salvaguardare la salute, la ricchezza, la longevità, il benessere e la gioia delle persone, rispettando il pianeta, incentivando scelte di vita sane, sempre
nel rispetto delle diverse radici, culture ed economie locali, che non significa uniformarsi in una uguaglianza triste e generalizzata, bensì aprirsi a un confronto ad alto
livello, con pari dignità reciproca.
Perciò Journey in Italy, con il sostegno dell’ONU, supporta concretamente il dialogo e lo scambio culturale sui principi della Dieta Mediterranea, sulla sostenibilità, circolarità e rigenerazione, e su come essa possa riflettersi armoniosamente nelle diverse cucine culturali del Sud e del Nord Globale, in particolare quelle africane e cinesi.

Total
0
Shares
Prev
Journey in Design

Journey in Design

JOURNEY IN DESIGN Scuola di Design Una Scuola di Design ponte ideale tra le Arti e i Mestieri di due grandi civiltà A Journey in Italy si lega un altro importante progetto che sposa gli stessi principi e valori: Journey in Design.

Next
Don’t waste time

Don’t waste time

DON’T WASTE TIME Journey in Italy, partendo dal concetto DON’T WASTE TIME, si concentra sul tema dell’individuo e del singolo.

You May Also Like